Language: ITA

Versione mobile
GO

Newsletter

Inserite l'indirizzo e-mail

Conferma

Le isole della Croazia

Coordinate GPS dei campeggi

Partners & Banners

Informazioni utili

Documenti di viaggio

Passaporto o altro documento d’identità valido e riconosciuto da un accordo internazionale; per alcuni stati la carta d’identità (documento che comprova l’identità e la cittadinanza del titolare).

Informazioni: presso le rappresentanze (missioni) diplomatiche e gli uffici consolari della Republica di Croazia all’estero o presso il Ministero degli Affari Esteri e l’Integrazione Europea della Republica di Croazia (tel.: 00385 1 456 9964; e-mail: stranci@mvp.hr; www.mvp.hr).

Disposizioni doganali

La normativa della Repubblica di Croazia in materia doganale è conforme alle norme dei paesi dell’ Unione Europea, ma l’importazione di oggetti non commerciali per uso personale è esentata dal pagamento del dazio e dell’IVA se il valore non supera le 300 kune.

L’importazione di carne e latticini senza esami veterinari specifici è limitata ai 3 kg, mentre l’importazione di vini è possibile fino a 5 litri.

È permessa l’importazione e l’esportazione di valuta estera, il limite per la valuta nazionale è di 15.000 kune, mentre ogni importazione di denaro in contanti (valuta estera o kune) che superi il valore di 40.000 kune deve essere dichiarato alla dogana.

Alla frontiera è necessario dichiarare le attrezzature professionali e tecniche di maggior valore.

Il rimborso dell’I.V.A. agli stranieri, garantito per l’acquisto di merce per un valore superiore alle 500 Kune, sarà possibile con la vidimazione della fattura “Tax free” all’uscita del Paese.

Viaggiare con il vostro animale domestico

Gli amici a quattro zampe (cani, gatti e animali della famiglia delle martore) che viaggeranno con il proprietario nella Repubblica di Croazia oppure vi soggiorneranno per un certo periodo devono, prima dell’ingresso nel paese, essere sottoposti ad innesto di un microchip, oppure marchiati da un tatuaggio leggibile che andra riportato nel passaporto internazionale (certificato) rilasciato in conformità con le leggi vigenti nella Repubblica di Croazia. Si richiede che la prima vaccinazione, praticata sin dall’età di tre mesi, sia attiva e pregressa da almeno 6 mesi, e dai successivi richiami non devono passare 12 mesi prima della data del viaggio.

Informazioni: presso la Direzione doganale della Repubblica di Croazia:  (tel. 00385 1 6102 333); www.carina.hr

Valuta

Kuna (1 kuna è divisa in 100 lipe). La valuta estera viene cambiata nelle banche, negli uffici di cambio, negli uffici postali, nelle agenzie di viaggio, e negli alberghi.

Carte di credito

si accettano in quasi tutti gli alberghi, i marina, i ristoranti ed i negozi (American Express, Diners; Eurocard/Mastercard, Visa).

Assistenza sanitaria

In tutte le città più grandi ci sono ospedali e cliniche specializzate, mentre nelle località minori l’assistenza sanitaria è garantita da ambulatori e farmacie.

I turisti stranieri non pagano i servizi sanitari se fra la Croazia e il paese di provenienza è stata firmata una convenzione che riguarda l’assistenza sanitaria.

Le spese di assistenza sanitaria per le persone provenienti da paesi con i quali non è stata firmata alcuna convenzione dovranno essere sostenute dai diretti interessati.

Festività e giorni non lavorativi

1° gennaio - Capodanno, 6 gennaio - Epifania, Pasqua e Lunedì dell’ Angelo, 1° maggio - Festa del lavoro, Corpus Domini, 22 giugno - Giornata della lotta antifascista, 25 giugno -Festa della Repubblica, 5 agosto - Anniversario della Vittoria e Giorno del ringraziamento, 15 agosto - Assunzione di Maria Vergine, 8 ottobre - Festa dell’Indipendenza, 1° novembre - Ognissanti, 25 e 26 dicembre - Natale e Santo Stefano.

Potenza della corrente elettrica:

220 V, frequenza: 50 Hz

L’acqua:

L’acqua del rubinetto è potabile in tutte le regioni croate.

Protezione dell’ambiente

Le norme a tutela del patrimonio biologico sono conformi alla vigente normativa dell’Unione Europea. In caso di incidente o di inquinamento ambientale oppure delle acque marine, siete pregati d`informare il Centro 112 al numero di telefono 112 oppure all’indirizzo e-mail: dc112@dzus.hr che è inserito nella rete degli organi internazionali della stessa categoria.

Per ulteriori informazioni sull’ambiente contattare il Ministero dell’Ambiente, della tutela del Territorio e dell’Edilizia – Direzione per la tutela ambientale al telefono +385 1 3782 111 oppure all’indirizzo e-mail: zastita_okolisa@mzopu.hr .

Prevenzione degli incendi

Se vi accorgete che si sta sviluppando un incendio, Vi preghiamo di informare tutte le persone che si trovano nelle vostre vicinanze e di segnalarlo immediatamente al numero di telefono 93 oppure 112. Nell’attesa dei vigili del fuoco tentate di spegnerlo, ma evitate di arrecare pericoli a voi stessi ed agli altri.

Rispettate i cartelli segnaletici che proibiscono di accendere il fuoco!

State attenti a parcheggiare il vostro veicolo in modo che non ostruisca l’accesso ai vigili del fuoco.

Ricerca e salvataggio

In caso di incidente, sulla terraferma o in mare, chiamare il Centro 112 al telefono 112.

Partners and banners