Guarda filmati YouTube

I campeggi in Croazia aprono le loro porte!

Ultimo aggiornamento: 28.5.2020.

Grazie all'ottima situazione sanitaria in Croazia e all'apertura delle frontiere, iniziata metà maggio, puoi finalmente visitare i tuoi campeggi preferiti e goderti tutti i benefici che ci portano le giornate più calde! Al momento dell’attraversamento del confine, le misure anti-Corona attualmente vigenti prevedono l’obbligo di presentazione della conferma di prenotazione (oltre ai soliti documenti personali).

Dal 28 maggio 2020, gli ospiti provenienti da Germania, Austria, Slovenia, Ungheria, Repubblica Ceca, Polonia, Slovacchia, Estonia, Lettonia e Lituania possono entrare in Croazia senza provare il motivo del loro arrivo, cioè senza conferma di prenotazione .

Per un attraversamento della frontiera ancora più semplice e un controllo epidemiologico più efficace, tutti i cittadini stranieri che si recano in Croazia sono invitati a registrarsi tramite il sito web entercroatia.mup.hr

La maggior parte dei campeggi prevede l’apertura nella seconda metà di maggio, ti portiamo la lista completa dei campeggi che sono già aperti:

Regioni croate

Oltre ai campeggi, sono già aperti anche i depositi roulotte.

Le misure igienico-sanitarie da seguire durante il soggiorno in Croazia?

Per trascorrere una vacanza spensierata in un ambiente sicuro, sono state prescritte misure per i campeggi a livello nazionale, con l'obiettivo di garantire la massima sicurezza sia per gli ospiti che per i dipendenti dei campeggi.

Le regole di base, simili a quelle utilizzate per altri spazi pubblici, partono dal distanziamento sociale di almeno 1,5 metri. Questa regola si applica a tutte le aree comuni del campeggio, dalle piscine alle spiagge, dai negozi ai ristoranti. Inoltre, in tutti gli spazi chiusi è limitato il numero massimo di persone, per evitare eventuali affollamenti.

Soluzioni disinfettanti devono essere disponibili agli ingressi delle aree comuni, accompagnate dalle informazioni sulle procedure igieniche. L’uso delle mascherine facciali non è obbligatorio, ma rimane comunque consigliato.

Camping in Croazia

I tempi d’attesa per il check-in alle reception sono ridotti al minimo e, oltre alle misure prescritte, alcuni campeggi hanno sviluppato anche delle apposite app per il check-in online. In caso di necessità, guanti, mascherine e termometri saranno disponibili per gli ospiti (su richiesta).

Si consiglia agli ospiti di utilizzare metodi di pagamento senza contatto e di annunciare il check-out in anticipo, in modo da rendere il processo più rapido e semplice possibile.

I servizi sanitari devono essere disinfettati almeno ogni due ore e, se necessario, è possibile aumentare la frequenza della pulizia. Dove possibile, si consiglia di utilizzare bagni privati e quelli riservati all’uso familiare.

Nei ristoranti, i tavoli devono essere vuoti (senza piatti, bicchieri, posate) fino all'arrivo degli ospiti, e una volta arrivati gli ospiti di un gruppo o di una famiglia possono sedersi allo stesso tavolo mentre la distanza dagli altri tavoli deve essere di almeno 1,5 metri. Quando il tavolo viene liberato, verrà disinfettato insieme a tutti gli oggetti presenti sul tavolo (menu, sale, pepe, olio, ecc.). I bar sono aperti e devono seguire le stesse regole di distanziamento e di disinfettazione, mentre non è ammesso servire snack da condividere.

Per ulteriori informazioni puoi contattare direttamente il campeggio desiderato e ottenere aggiornamenti che riguardano il tuo arrivo in Croazia e il soggiorno nelle nostre strutture.

Informazioni sull'attraversamento del confine sono disponibili QUI.

Ti auguriamo buon viaggio e un piacevole soggiorno in Croazia!


Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime novità e offerte
dal mondo del camping in Croazia